Passeggiare in bici per Roma

(da aggiornare)

Maggio 1999 – PASSEGGIARE IN BICI PER ROMA

– Le Fontane dell’Acqua Vergine: percorso di circa 20 km

Seguendo le Fontane dell’Acqua Vergine ci addentreremo negli angoli più dispenseinteressanti di Roma:

– dalla Villa di Papa Giulio a Porta del Popolo, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi (la “Mostra” dell’Acqua Vergine), individuando anche i resti dell’Acquedotto Vergine, l’unico Acquedotto romano rimasto praticamente com’era 2000 anni fa.

Il percorso ci porterà poi al Pantheon e a Piazza Navona, con la sua magnifica sinfonia di Fontane e infine a Piazza Mattei con la suggestiva Fontana delle Tartarughe e la sua storia…

Quindi il ritorno a Piazza del Popolo…  (Durante il cammino verranno fornite notizie circa i più interessanti elementi di carattere artistico e storico del percorso)

-o-

Appuntamento: ore 9 davanti alla Chiesa di S. Eugenio sul Viale delle Belle Arti n° 10.

biciLe auto possono venire parcheggiate sul Viale Tiziano.

Tempi orientativi

Da Villa Giulia al Pantheon: circa 3 ore, Sosta: 1 ora

Dal Pantheon a Piazza Navona, Piazza Mattei e ritorno; circa 3 ore

Il percorso può essere suddiviso ovviamente in due giornate (1)

Sarà da fare attenzione alle molteplici ” Direzioni vietate ”

Qualche giorno prima accordarsi con il Sig. Federico del Book shop di Villa Giulia in modo di poter vedere il solo Ninfeo (con la Ponte dell’Acqua Vergine) senza pagare il biglietto (8.000)

(1)  Al caso la 2° zona di sosta per le auto potrebbe essere il Lungotevere Tor di Nona o Marzio. l’appuntamento direttamente al Panteon

Lascia un commento